Cerca
sabato 18 novembre 2017 ..:: HOME ::.. Registrazione  Login
 Servizi Riduci

  
 

 MIGRANTI - LE RESPONSABILITÀ - EPPURE ANCHE S.TOMMASO PARLA CHIARO.

Il cardinale Bassetti ha parlato, giustamente, di etica della responsabilità. Vogliamo chiederci quante vite – di quelle perite in mare – si sarebbero salvate, se invece di incoraggiare con gesti e parole lo sbarco indiscriminato il nostro governo e tutto il coro che ci va dietro, giornali, intellettuali ecc., avessero detto parole di legalità e di saggezza, tese a una politica simile a quella che tutti gli altri Paesi del mondo praticano, dalla Spagna all’Australia? C’è una responsabilità in tutto questo, o le cosiddette buone intenzioni (irrorate di soldi) bastano a placare le coscienze? Io, se fossi uno dei predicatori del “migrantismo” selvaggio, un piccolo tarlo roditore di dubbio me lo sentirei, in coscienza. Il Cardinal Bassetti afferma: ‘Sapete – dice ad Avvenire il cardinale – che non c’è una donna fra i migranti accolti qui che non sia stata violentata? E sapete che tutti vengono continuamente minacciati di essere affogati se non cedono ai ricatti di vere e proprie mafie che gestiscono i traffici dei migranti?’. Quindi adesso si scopre che il traffico di esseri umani comporta dei costi umani pazzeschi? E chi è che tutti i giorni ideologicamente promuove le migrazioni di massa, anche contro il parere dei vescovi dei paesi da cui provengono gli emigrati? Le migliaia di emigrati che sono morti in mare solo quest’anno nel tentativo di raggiungere l’Italia, chi è che ha alimentato questa corsa disperata? Il Cardinal Bassetti si sta rendendo conto che i laici si stanno stancando delle insulsaggini ideologiche. Insulsaggini fatte sulla pelle degli altri, africani e italiani. C’è da chiedersi però perché non si da ascolto ai ripetuti commenti negativi dei vescovi dei Paesi africani, e dei responsabili di governo di quegli stessi Paesi che ci avvertivano che era la feccia, che cercava di raggiungere l’Europa. E’ così difficile vedere la rete di interessi, da quelli criminali a quelli geopolitici, a quelli semplicemente economici o ambigui di chi gestisce da lontano questa drammatica storia, approfittando delle debolezze politiche e culturali di questo Paese devastato nei cervelli e nel buon senso, prima che in ogni altra cosa? Il problema dell'immigrazione non è nuovo. Se n'è già occupato nel secolo XIII S. Tommaso d'Aquino nella sua celebre Summa Theologica (I-II, Q. 105, Art. 3). Ispirandosi agli insegnamenti delle Sacre Scritture, relativi al popolo ebreo, il Dottor Angelico stabilisce con chiarezza quali siano i limiti dell'accoglienza agli stranieri. Forse possiamo trarne qualche lezione.

DUE TIPI DI RAPPORTI: PACE E GUERRA

S. Tommaso: "Con gli stranieri ci possono essere due tipi di rapporti: l'uno di pace, l'altro di guerra. E rispetto all'uno e all'altro la legge contiene giusti precetti".. S. Tommaso afferma, dunque, che non tutti gli immigranti sono uguali, perché i rapporti con gli stranieri non sono tutti uguagli: alcuni sono pacifici, altri conflittuali. Ogni nazione ha il diritto di decidere quale tipo di immigrazione può essere ritenuta pacifica, quindi benefica per il bene comune; e quale invece ostile, e quindi nociva. Come misura di legittima difesa, uno Stato può rigettare elementi che ritenga nocivi al bene comune della nazione. Un secondo punto è il riferimento alla legge, sia divina sia umana. Uno Stato ha il diritto di applicare le proprie leggi giuste.

CI VUOLE TEMPO

L'insegnamento di S. Tommaso, fondato sul senso comune, suona oggi politicamente scorretto. Eppure, è perfettamente logico. L'Angelico evidenzia che vivere in un'altra nazione è cosa molto complessa. Ci vuole tempo per conoscere gli usi e la mentalità del Paese e, quindi, per capire i suoi problemi. Solo quelli che vi abitano da molto tempo, facendo ormai parte della cultura del Paese, a stretto contatto con la sua storia, sono in grado di giudicare meglio le decisioni a lungo termine che convengano al bene comune. È dannoso e ingiusto mettere il futuro del Paese nelle mani di chi è appena arrivato. Anche senza colpa, costui spesso non è in grado di capire fino in fondo cosa stia succedendo, o cosa sia successo, nel Paese che ha scelto come nuova Patria. E questo può avere conseguenze nefaste.

INTEGRAZIONE O DISINTEGRAZIONE?

L'immigrazione deve avere sempre come scopo l'integrazione, non la disintegrazione o la segregazione, cioè la creazione di piccole "nazioni" contrastanti all'interno del Paese. Oltre a godere dei benefici offertigli dalla sua nuova Patria, l'immigrante deve assumerne anche gli oneri, cioè la piena responsabilità per il bene comune, partecipando alla vita politica, economica, sociale, culturale e religiosa. Diventando un cittadino, l'immigrante passa a essere membro di una vasta famiglia, con un'anima comune, con una storia e un futuro comune, e non soltanto una sorta di azionista in un'azienda, al quale interessano appena il profitto e i benefici. Poi S. Tommaso insegna che l'immigrazione deve avere sempre in mente il bene comune: essa non può sopraffare o distruggere la nazione. Ciò spiega perché tanti europei provano una sensazione di sconforto e di apprensione di fronte alle massicce e sproporzionate immigrazioni di questi ultimi anni. Un tale flusso di stranieri, provenienti da culture molto lontane e perfino ostili, introduce situazioni che distruggono gli elementi di unità psicologica e culturale della nazione, distruggendo perciò la stessa capacità della società di assorbire organicamente nuovi elementi. In questo caso, si sta chiaramente attentando contro il bene comune. Aspetto secondario ma molto importante: quello economico. In mezzo alla più grave crisi economica degli ultimi decenni, l'Europa si può permettere di prendere in carico milioni di immigrati senza ledere il bene comune dei suoi cittadini? L'immigrazione organica e proporzionata è sempre stata un fattore di sanità e di forza per la società, introducendovi nuova vita e nuovi talenti. Quando, però, diventa sproporzionata e incontrollata, mettendo in pericolo le fondamenta della società e dello Stato, allora diventa pregiudizievole per il bene comune. Ciò soprattutto quando si tratta di immigrazione, al meno potenzialmente, ostile, secondo le categorie proposte da S. Tommaso. È il caso, per esempio, dei musulmani, rappresentanti di popoli che per secoli sono stati in guerra con l'Europa, cercando la sua distruzione. Farebbe bene l'Europa a seguire i saggi insegnamenti del Dottor Angelico. Un Paese deve usare giustizia e carità nel trattare gli immigranti. Soprattutto, però, deve salvaguardare la concordia e il bene comune, senza i quali un Paese non può durare a lungo. Questo per non parlare della Fede cristiana, il più profondo elemento fondante della nostra civiltà.



Il Peccato Originale. Non se ne parla piu'?

  Se non si parla o non si crede alla Caduta, al Peccato Originale, con tutte le sue implicazioni di natura umana sfigurata bisognosa di esser divinamente riscattata, non si comprenderà nemmeno l'opera di Cristo che redime l'uomo (redimere da che cosa, in questo caso?), non si comprenderà il perché della Sua venuta: Salvezza, Propiziazione, Espiazione, Redenzione, Resurrezione. Da questi punti di partenza non scaturisce altro che una Cristologia funambolica ed eterodossa, che non salva (salvare, da che cosa, appunto?).


 I foglietti degli avvisi parrocchiali settimanali si trovano all'ingresso della chiesa.

 Quì sotto alcune note di cultura religiosa ed altre notizie di carattere generale.


 

Acqua Santa - Sacramentale - nota del: - giovedì 28 maggio 2015

Per benedire o esorcizzare l’Acqua non occorre nessuna autorizzazione particolare e può farlo qualsiasi Sacerdote o Diacono ed in alcuni casi come stabilito nel Benedizionale anche da un laico delegato ed in  privato tutti i laici possono usare l'acqua santa.
 
Bisogna anzitutto distinguere L’acqua Esorcizzata da quella Benedetta:
 
L’uso è comune nelle Celebrazioni Liturgiche della Chiesa e risale alle origini più antiche gia nell’Antico Testamento si parlava delle famose “abluzioni” che il Popolo Eletto in particolari circostanze faceva in segno di purificazione. Questo “Segno” richiama anche la vittoria della Pasqua Ebraica ovvero il segnare le cose e le persone con l’Acqua Santa ci ricorda che i nostri antenati nella Fede segnarono le proprie abitazioni su ordine di Dio stesso affinchè venissero preservate dal flagello dell’Angelo Sterminatore; quindi segnare persone e cose o luoghi vuol dire essere sotto la protezione dell’Altissimo ricordando che siamo Sue Creature Create a Sua Immagine e Somiglianza. Poi come Cristiani ci ricorda il Battesimo che abbiamo ricevuto, la Penitenza e Purificazione dal peccato, ma anche lo Spirito Santo effuso in questo Sacramento, e la donazione totale come Gesù ci ha insegnato con la sua morte (la perforazione del Sacro Costato: Vidi Acquam egredientem de templo…) ed infine la Vittoria del Cristo sulla morte con la Resurrezione Gloriosa.
 
Questi sono i significati che accomunano le “varie Acque” cioè esorcizzata o benedetta devozionalmente in diverse circostanze.
 
Poi a questi significati si aggiungono molti altri importanti nell’Acqua Esorcizzata:
In primis la protezione dal Demonio e i suoi Angeli Ribelli, poi la liberazione da loro per fuggirli e sradicarli; ancora per scongiurare i flagelli quali peste o calamità naturali, per ridonare salute agli infermi, far cessare i dolori, proteggere i luoghi dalle influenza nefaste di Satana e anche invocare protezioni benedizioni in ogni evenienza (si pensi alle aspersioni dei campi per invocare la fertilità).

Nelle nostre chiese l'acqua non viene esorcizzata perchè questo richiederebbe l'uso del Vetus Ordo autorizzato da Papa Benedetto XVI che purtroppo molti sacerdoti non vogliono applicare almeno in questo caso.

 
La Confessione - I Sacramenti e i Sacramentali - Nota di: - martedì 10 marzo 2015

Il Rito delle Ceneri - La Riconciliazione - La Colpa, la Pena e le Indulgenze
Come le Benedizioni, l'uso dell'acqua santa ecc. anche il rito delle Ceneri è un
Sacramentale cioè un gesto che vale " ex opere operantis" cioè per la fede e la cooperazione di chi lo applica e lo riceve.
Il sacramento invece è opera di Dio stesso, "ex opere operato", che agisce a condizione che vengano rispettate la forma, la materia e l'intenzione di fare ciò che fa la Chiesa.
 Il Sacramentale è quindi come l'umus o il sottobosco che predispone ed aiuta la crescita dei grandi alberi che sono i Sacramenti ed il tutto ci accompagna nel cammino di fede  E' sbagliato dire che i sacramentali siano soprattutto dei gesti simbolici o tradizionali altrimenti imporre le ceneri, benedire con l'acqua ecc. non serve a niente e queste azioni diventano gesti folcloristici.
La Riconciliazione tramite la confessione delle proprie mancanze è un ritorno a Dio dopo esserci allontanati peccando e avviene in due modi con la confessione personale, o l'atto di contrizione perfetta quando non è possibile la confessione personale, per i peccati mortali cioè quelli gravi, oppure per i peccati veniali con un atto sacramentale. La contrizione è perfetta quando non ci pentiamo per paura dei castighi ma per amore verso Dio. La confessione personale con l'asoluzione del sacerdote è sempre da farsi anche per chi "pensa" di non peccare gravemente.
La differenza tra peccato grave (mortale) e peccato veniale: il primo è una grave disobbedienza ai 10 comandamenti cioè azione contro Dio (1°2°3°), contro il prossimo (4°5°7°8°9°10°) o contro se stessi (6°), quello veniale è leggero cioè dovuto alla nostra debolezza umana ma che se non riconosciuto o corretto può diventare alla fine grave mancanza. 
La colpa e la pena: La confessione cancella la colpa e ci apre le porte alla vita eterna ma non cancella la pena che verrà scontata in purgatorio: la pena può essere ridotta o anche annullata per i meriti di Gesù Cristo, di Maria Vergine e dei Santi e ciò si ottiene con l'applicazione dell'Indulgenza Parziale o Plenaria. 

 
Visita pastorale del nostro vescovo. Avviso pubblicato: - mercoledì 15 ottobre 2014
Sono stati nominati dal parroco i laici che rappresenteranno al Vescovo la realtà ecclesiale del nostro territorio che si concretizza nel lavoro di alcuni gruppi parrocchiali. Si è notata la mancata nomina di persone del gruppo liturgico che pure avevano partecipato all'assemblea costitutiva. 
Enciclica Lume Fidei - Avviso pubblicato il: - venerdì 5 luglio 2013

LUMEN FIDEI - La nuova enciclica: scarica in PDF cliccando su "maggiori informazioni">.

 maggiori informazioni ...
Comunione agli infermi - Nota pubblicata il: - giovedì 13 giugno 2013

Sono 35 gli anziani infermi a cui si porta periodicamente la S.Comunione. Il parroco ha piacere di visitarli tutti. Se altri vogliono ricevere questo grande dono si prega di informare i ministri della S.Comunione o il Parroco.

 
ORARIO VARIABILE delle Messe della domenica - nota di : - sabato 2 febbraio 2013

Attenzione durante l'anno non in tutte le domeniche le S.Messe verranno celebrate alle ore 10.00. In alcune domeniche la Messa delle ore 10.00 verrà posticipata alle ore 10.30.
CONTROLLARE IL "FOGLIETTO PARROCCHIALE". Vedi sopra.

 
PARTECIPAZIONE ALLE MESSE DOMENICALI - Nota del : - domenica 2 dicembre 2012

E' stato fatto un rapido conteggio dei fedeli partecipanti alle ss.Messe di sabato e domenica. Il risultato è che poco meno del 20% della popolazione di Vascon frequenta la S.Messa domenicale (318 presenze). Prima degli anni '70 la media era di circa il 60 - 70%. C'è da riflettere.

 maggiori informazioni ...
OFFERTE - Nota del: - domenica 23 settembre 2012

Il Parroco desidera che le offerte vadano nelle rispettive cassette. Per le richieste di SS.Messe la cassetta per l'offerta è in sacrestia dove vengono segnate anche le intenzioni. Si ricorda che le sante Messe in suffragio dei defunti sono di enorme aiuto per le anime del purgatorio.

 
Immagine di Santa Lucia e della Reliquia
Immagine di Santa Lucia con la reliquia
Quadro e reliquia esposti in chiesa per la festa della nostra patrona

Nota sul nostro sito

Il sito Vascon.net è un contributo volontario alla conoscenza del territorio (vedi pagine interne) ed ha un indirizzo religioso con una sensibilità tradizionale e di carattere generale che rispecchia quella dello stesso curatore. Anche se ospita notizie della nostra parrocchia non dipende dal parroco che non ne è responsabile. Pensiamo fare opera di apostolato e culturale proponendo testi e commenti del magiste-ro perenne della Chiesa e collegamenti a siti ufficiali di interesse pubblico. Come nel passato siamo sempre disponibili alla collaborazione ed all'apporto di materiale che migliori i contenuti del sito. Sia lodato Gesù Cristo.

Un Gatto bianco, ch’era presidente
der Circolo der Libbero Pensiero
sentì che un Gatto nero,
libbero pensatore come lui,
je faceva la critica
riguardo a la politica
ch’era contraria a li principî sui.

“Giacché nun badi alli fattacci tui,
-Je disse er Gatto bianco inviperito-,
rassegnerai le proprie dimissione
e uscirai da le file der partito:
ché qui la pôi pensà libberamente
come te pare a te, ma a condizione
che t’associ a l’idee der presidente
e a le proposte de la commissione!”
“E’ vero, ho torto, ho aggito malamente…”
Rispose er gatto nero.
E pe' restà ner Libbero Pensiero
Da quella vorta nun pensò più gnente.

TRILUSSA – 1920

 
  Oggi  Visualizza Data: 

ottnovembre 2017dic
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910

 

 Text/HTML Riduci
Passa qui con il mouse e quindi clicca sulla toolbar per aggiungere il contenuto

 Stampa   
 Account Login Riduci


Registrazione
Hai dimenticato la Password ?


 Stampa   

p>

NOTIZIE ANSA

Usa: ok a vendita di Patriot a Polonia
Il Dipartimento di Stato dà il via libera

Argentina, sottomarino militare sparito nell'Atlantico
Con 44 uomini a bordo, non si hanno contatti da oltre 48 ore

Incendio a Ny, fiamme sotto controllo
Circa 200 pompieri sul posto, non si registrano feriti

Parigi: in fiamme storica libreria
Nel cuore del quartiere latino distrutta "La Hune", 7 feriti

Grecia: scontri giovani-polizia a Atene
In occasione anniversario rivolta studentesca del 1973

Irlanda Nord,Adams pronto farsi da parte
Leader storico lascia Sinn Fein a 40enni estranei alla violenza

Foto Erdogan su bersaglio, Nato si scusa
La Turchia ritira sue truppe da esercitazioni in Norvegia

Argentina: persi contatti sottomarino
Marina ed aerei lo ricercano. Ultimo contatto mercoledì scorso

Gabbani, nuovo disco? Nel 2018 mi riposo
Chiusura tour Magellano a Firenze 20/1 'sarà evento importante'

Parte Gomorra, da Fiorello a Volo, auguri dai fan famosi
Sulle pagine social di Genny Savastano in bocca al lupo

D'Avena con Duets regina dell'hit parade
Seguono due new entry di Biagio Antonacci e Taylor Swift

Zimbabwe:partito governo, deporre Mugabe
E' la posizione di tutte le 10 sezioni provinciali

Kenya, 5 morti in disordini opposizione
Sassaiole e saccheggi dopo ritorno di Odinga dagli Usa

Antitrust: multa per 11 mln a tre banche
Unicredit, Bnl e Intesa per anatocismo bancario

Francia vara Gratta e Vinci per tutelare il patrimonio
Governo annuncia aumento del 5% per salvaguardia siti turistici, borghi storici

Marzabotto: calciatore non va a Sacrario
Confermato omaggio a vittime eccidio da resto squadra Futa 65

Apple: consegne HomePod slittano a inizio 2018
'Abbiamo bisogno di un po' piu' di tempo'

Tarantino molla Weinstein e passa a Sony
La decisione del regista riportata da Deadline Hollywood

Udienza Puigdemont aggiornata al 4/12
Pubblico ministero chiede estradizione per President destituito

Zucchero, dopo la raccolta aprirò un nuovo capitolo
Cantautore torna in tour in Italia: 10 palazzetti da febbraio

Barcellona: 'mente' fu informatore 007
El Pais, imam Ripoll è morto in esplosione covo il 16 agosto

Serie B: 1-1 con Avellino, Frosinone aggancia Palermo in testa
Il Venezia gioca a Chiavari, Palermo ospita Cittadella

Google rifà il look alle Mappe, aggiunge colori
Da bar a parco, ogni tipo di punto d'interesse più semplice da trovare

La Cassazione, blog non basta come fonte per evitare diffamazione
Condannato un giornalista che aveva ripreso una notizia falsa dai siti Web

Ligue1: Ranieri prova a fermare il Psg
Negli anticipi Lilla-St.Etienne 3-1, Amiens-Monaco 1-1

Alitalia, Delrio: "Con tedeschi patti siano chiari"
Loro fanno i propri interessi

Manovra:Pd punta su tassa 10% per Airbnb
Emendamento inizialmente escluso rientra. Ora "tassa" è al 21%

Premier League, il Tottenham alla prova dell'Arsenal
Il City di scena a Leicester, United ospita il Newcastle

G20, scontri Amburgo, Vettorel per ora resta in carcere
Tribunale lo rimette in libertà, ma Procura si oppone di nuovo

Atp Finals, Goffin in semifinale
Belga si impone 6-4 6-1 su Thiem, domani contro Federer

Imam 'mente' delle stragi a Barcellona era informatore 007
El Pais, imam Ripoll è morto in esplosione covo il 16 agosto

Internet: Mattarella, garantire libertà e credibilità
Messaggio Presidente a iniziativa Fondazione Veronesi

800 start up con programma Smart6Smart
Arcuri, invenzioni italiane producano crescita e sviluppo

Riina: a Ercolano manifesto funebre ne dà il 'lieto annuncio' FOTO e VIDEO
Con i nomi di 24 vittime di mafia. Sindaco, noi non gioiamo

I 10 comandamenti, inchieste e ritratti emotivi in prime time su Rai3
Dal 19/11 reportage Iannacone, anche un inedito Ezio Bosso

Violenza sulle donne: per la Cassazione sono valide le 'querele' non scritte
Basta manifestare volontà a polizia giudiziaria

Decisione corte belga su Puigdemont attesa 4 dicembre
Pubblico ministero chiede estradizione per President destituito

Bundesliga: ko 2-1 del Borussia Dortmund a Stoccarda
Lipsia a Leverkusen, Bayern ospita l'Augusta

Gb: collisione elicottero-aereo a Aylesbury, 3 morti
Nel Buckinghamshire, nell'Inghilterra sud orientale. Due persone si trovavano a bordo dell'elicottero mentre sull'aereo, un ultraleggero, volava solo il pilota

Serie A: Roma Lazio. Di Francesco: 'Voglio il derby ma non siamo favoriti'
Lazio, Inzaghi: 'Immobile? Speranze che giochi. Vincere darebbe inerzia a favore'

Omeo Fito Festival - La musica incontra l'arte del guarire


Azzurri, Conte: 'Ritorno? diamo tempo a Figc per soluzioni'
Figc si prenda tempo, mancata qualificazione un disastro

Berlusconi-Lario: lui chiede lo stop all'esecuzione del pignoramento
La richiesta sarà avanzata dall'ex premier all'ex moglie, dopo la sentenza della Corte d'appello

WhatsApp, leggibili i messaggi eliminati
Su smartphone Android si possono vedere attraverso le notifiche

Ceo Twitter, microblog aiuterà a prevenire suicidi
In Giappone serial killer usava social per trovare vittime

Amnesty promuove Apple su materie prime
'Ma colossi non fanno abbastanza su lotta a sfruttamento minori'

La figlia di Riina su Facebook, silenzio e rosa nera per lutto
Decine di post e commenti di cordoglio per il boss, Facebook li rimuove

L'addio di Ventura: 'Sconfitte non hanno una sola verità'
Ex ct azzurro con una lunga dichiarazione all'Ansa: 'Sarò primo tifoso, spero Italia torni dove merita'

'Schindler' polacca, parla la figlia
Da storia vera La signora dello Zoo di Varsavia con Chastain

LaLiga: derby di Madrid, Barça può allungare
Nell'anticipo della 12/a giornata Girona-Real Sociedad 1-1. Lunedì Eibar-Betis

Violenza donne: Boschi, trovino coraggio. In tv i nuovi spot
Campagna comunicazione 1522. Annibali: 'Non siamo soggetti fragili'

Elezioni, Di Maio: 'Lega? Non ci sono convergenze'
'Le prossime elezioni politiche si vincono non facendo fare il 51% a Forza Italia e Pd'

Usa, in Europa rischio attacchi Isis
In particolare nel periodo delle festività

Roma, cori contro Ruediger 'inesistenti'
Uefa chiude procedimento nei confronti del club giallorosso

Gentiloni: 'Per l'Agenzia del farmco (Ema) noi in partita, Milano ha le carte in regola'
Gentiloni in pressing in vista del voto decisivo di lunedì

Coalizione, 'Califfato ormai alla fine'
Dopo riconquista di Rawa da parte forze governative Baghdad

Roma-Lazio, via al piano sicurezza
Controlli in centro, impiegati mille agenti

Tesla entra nel trasporto merci, dal 2019 un tir elettrico
Svelata anche la Roadster 2, un'auto sportiva da 200mila dollari

Iraq, Conquistata ultima roccaforte Isis. Coalizione: 'Califfato ormai alla fine'
Dopo riconquista di Rawa da parte forze governative Baghdad

Banche, domande arbitrato per 80 milioni
In numero maggiore risparmiatori banca Etruria, 840 per 29,9 mln

Mondiali, Lineker condurrà sorteggio
Ex attaccante nazionale inglese affiancato da giornalista russa

Troppi curiosi, Neymar costretto a traslocare
Continua ad essere movimentata la vita parigina della stella brasiliana del Psg

Il romanzo d'esordio di Clara Sanchez
Esce in Italia 'La forza imprevedibile delle parole'

Merkel alla ricerca di un accordo per il governo: 'Avanti con 'Giamaica'
Cancelliera non molla e conferma volontà formare governo

Scuola: flash mob studenti a Roma, 'noi lasciati in mutande'
Si sono spogliati prima dell'inizio del corteo organizzato dall'Unione degli universitari e rete degli Studenti Medi

Draghi, giù debiti imprese italiane
Serve ancora stimolo Bce, ora Paesi facciano ordine nei conti

Draghi, giù debiti imprese italiane
Serve ancora stimolo Bce, ora Paesi facciano ordine nei conti

Papa: pensare alla morte fa bene,non è fantasia brutta


La cattura di Totò Riina - Dagli archivi dell'Ansa
Ecco la notizia dell'arresto del boss dagli archivi dell'Ansa il 15 gennaio 1993

Nba, Boston vola e manda ko Golden State
Per i Celtics è la 14ma vittoria consecutiva in stagione

Scuola: studenti in piazza contro alternanza scuola lavoro
Blitz notturno davanti al Ministero dell'Istruzione dove alcuni giovani hanno sostato con uno striscione

Caritas: è allarme per giovani, più poveri dei genitori
Rapporto, in difficoltà le famiglie under 34, e manca lavoro

Draghi: 'Fare ordine nei bilanci, non basta crescita'
Conti pubblici rappresentano sfida futura a stabilità

Media, presto abdicazione re Salman
Daily Mail, settimana prossima trono a principe ereditario

Motorola porta la Polaroid sul telefono
Lancia un nuovo accessorio per lo smartphone modulare Moto Z

Carige trova sostegno soci, vicino firma consorzio garanzia
Impegni di sottoscrizione sopra 30%

X Factor, al quarto live si ferma Camille
Ospiti gli Afterhours e Gianni Morandi che fa il quinto giudice

ANGOLO DEGLI SPONSOR DEL SITO 

La tua palestra a Treviso, via T.Salsa,6
Tel 0422 306507
 Cell. 339 3671794

Copyright (c) 2017 Vascon di Carbonera - Treviso   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation